Photo gallery  Email
Carattere  
> Italiano > English
HOME
Prove su funi in acciaio



La normativa per le funi in acciaio destinate agli impianti a fune in trasporto pubblico richiede il collaudo ufficiale prima dell'installazione.
Oggi il LA.T.I.F. è uno dei due laboratori in Italia autorizzati dal Ministero dei Trasporti a tali operazioni. Il collaudo prevede, in ottemperanza ad uno specifico D.M., prove di trazione, torsione e flessione alternata sui singoli fili raddrizzati; segue la classica prova di strappo, eseguita su uno spezzone.
Per quest'ultima prova vengono appositamente confezionate le teste fuse coniche di estremità, tramite fusione di lega di piombo e stagno, in appositi stampi a 450 °C, oppure in resina speciale. Per l'accettazione, i risultati devono essere compresi negli intervalli fissati dal citato D.M.
Sono in dotazione macchina idraulica orizzontale da 100 t, macchina idraulica verticale classica da 50 t, macchine elettromeccaniche verticali computerizzate da 200 kN e 50 kN, macchine per prove di piegamento alternato sui fili, macchine per prove di torsione sui fili, raddrizzafili, etc.
Per carichi superiori a 100 t si utilizza la nuova macchina di prova orizzontale da 1000 t di carico massimo, che consente la prova di strappo su funi di acciaio da oltre 100 mm di diametro.
Consigliamo di visitare questi siti Wire Rope Technology  e Redaelli dove si possono scaricare delle brochure in lingua inglese,tedesca e italiana riguardanti tutte le problematiche delle funi.

LA.T.I.F. - Laboratorio Tecnologico Impianti a Fune - Via Provina, 24 - 38123 - Ravina di Trento - Italy
Tel. +39 0461 495129 - Fax +39 0461 493882 - E-mail: labor.latif@provincia.tn.it